Vai a sottomenu e altri contenuti

REI-Reddito di Inclusione 2017

Data pubblicazione on line: 15/12/2017 Data scadenza: 31/12/2018

Sono aperti i termini per presentare la domanda per la nuova carta REI-Reddito di Inclusione, quale misura di contrasto alla povertà.

SINTESI DECRETO LEGISLATIVO REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE E CIRCOLARE MINISTERIALE

REI: istituito dal 1 gennaio 2018 misura unica a livello nazionale di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale

è composto da:

beneficio economico

progetto personalizzato di attivazione e inclusione sociale e lavorativa volto al superamento delle condizioni di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del comune di residenza.

il Rei è erogato dall'inps mediante utilizzo di una carta di pagamento elettronica denominata carta rei previa presentazione di apposita domanda e della dichiarazione DSU dalla quale sia rilevabile la situazione economica di bisogno.

La situazione economica di bisogno, ai fini del riconoscimento del rei, viene dichiarata mediante DSU presentata non oltre la domanda del rei.

REQUISITI

Requisiti di residenza e di soggiorno:

il componente che chiede la misura deve essere congiuntamente:

cittadino dell'U.E o suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente

cittadino dei paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;

residenza in italia, in via continuativa, da almeno due anni al momento della presentazione della domanda;

Requisiti economici:

il nucleo familiare del richiedente deve essere in possesso congiuntamente di

ISEE in corso di validità non superiore a € 6.000,00:

ISEE non superiore a € 3.000,00 (ISR: indicatore della situazione reddituale - voce riportata nell'isee; l'ISRE è uguale all'ISR diviso per il parametro della scala di equivalenza);

un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20.000 €

un valore del patrimonio mobiliare non superiore alla soglia di € 6.000 accresciuta di €2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo fino ad un massimo di € 10.000

Requisiti inerenti beni durevoli:

il nucleo familiare deve trovarsi congiuntamente nelle seguenti condizioni:

1) nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilita' di autoveicoli, ovvero motoveicoli immatricolati la prima volta nei ventiquattro mesi antecedenti la richiesta, fatti salvi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui e' prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilita' ai sensi della disciplina vigente;

2) nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilita' di navi e imbarcazioni da diporto di cui all'articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171.

Composizione del Nucleo familiare (come risultante nella DSU):

presenza di un minore di età inferiore agli anni 18

presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore o tutore;

presenza di una donna in stato di gravidanza accertata. La documentazione medica attestante lo stato di gravidanza e la data presunta del parto è rilasciata da una struttura pubblica e allegata alla richiesta del beneficio che può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto;

presenza di almeno un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni, che si trovi in stato di disoccupazione per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa ecc.

IL REI È SEMRPE INCOMPATIBILE CON LA NASPI

DECORRENZA E DURATA

Rei è concesso dal 1 gennaio 2018 per un periodo continuativo non superiore ai 18 mesi in caso di trasformazione del sia in rei: la durata del beneficio economico del REI è corrispondentemente ridotta del numero di mesi per i quali si è goduto del SIA.

Superati i 18 mesi può essere rinnovato, per non più di dodici mesi, decorsi 6 mesi dalla data di cessazione del godimento della prestazione.

BENEFICIO ECONOMICO

Il beneficio economico dipenderà dalla differenza tra il reddito familiare e una soglia che è anche la soglia reddituale d'accesso.

La soglia è pari per un singolo a € 3.000,00 e riparametrata sulla base della numerosità del nucleo per mezzo della scala di equivalenza dell'Isee. Ad esempio per un nucleo di 4 persone è di 7.380.

COMPONENTI SOGLIA D'ACCESSO BENEFICIO MASSIMO MENSILE

1comp soglia 3000 €187,5

2 comp soglia 4710 €294,38

3 comp soglia 6120 €382,5

4 comp soglia 7380 €461,25

5 comp soglia 8550 € 485,41

Le detrazioni In caso di fruizione di altri trattamenti assistenziali da parte di componenti il nucleo familiare, il valore mensile del REI è ridotto del valore mensile dei medesimi trattamenti, esclusi quelli non

sottoposti alla prova dei mezzi (come per esempio l'indennità di accompagnamento)

1

il reddito familiare è quello disponibile adottato a fini ISEE ossia l'ISR; per ottenerlo dal reddito lordo si sottraggono,tra l'altro, le spese per l'affitto e il 20 % del reddito da lavoro dipendente Nel valore mensile dei trattamenti assistenziali non rilevano

•le erogazioni riferite al pagamento di arretrati

• le indennità per i tirocini finalizzati all'inclusione sociale, all'autonomia delle persone e alla riabilitazione di cui all'accordo del 22 gennaio 2015 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni, e le province autonome di Trento e Bolzano;

• le specifiche misure di sostegno economico aggiuntive al beneficio economico del REI individuate nell'ambito del progetto personalizzato di cui all'articolo 6 a valere su risorse del comune o dell'ambito territoriale;

• le riduzioni nella compartecipazione al costo dei servizi

• le erogazioni a fronte di rendicontazione di spese sostenute ovvero le erogazioni in forma di buoni servizio o altri titoli che svolgono la funzione di sostituzione di servizi

Se i componenti del nucleo percepiscono altri redditi il beneficio mensile del REI è ulteriormente ridotto di un importo pari al valore dell'ISR adottato ai fini ISEE (non considerando i benefici assistenziali già sottratti). I redditi eventualmente non già compresi nell'ISR sono dichiarati all'atto della richiesta del beneficio.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda potrà essere presentata, dal 1 dicembre 2017, presso i comuni o altri punti di accesso (identificati dai comuni stessi) sulla base modulo di domanda inps punti di accesso. Le regioni e le province individuano punti per l'accesso al REI presso i quali, in ogni ambito territoriale, è offerta informazione, consulenza e orientamento ai nuclei familiari sulla rete integrata e, qualora sussistano le condizioni, assistenza nella presentazione della richiesta del REI.

Per approfondimenti: www.lavoro.gov.it oppure www. inps.it

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso REI Formato pdf 69 kb
Modulo REI Formato pdf 700 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Amministrativo/Culturale/Sociale/Pubblica Istruzione
Referente: Francesco Schirra
Indirizzo: Piazza Municipio, 1
Telefono: 0785519927  
Fax: 078551348  
Email: culturaistruzione@comune.norbello.or.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto