Vai a sottomenu e altri contenuti

Centro Informagiovani - Informacittadino Intercomunale - Abbasanta - Norbello

L'informagiovani - Informacittadino è un servizio che ha l'obiettivo di fornire supporti informativi e di primo orientamento che consentano di compiere le scelte più opportune e consapevoli rispetto al futuro; l'Informagiovani-Informacittadino ha, inoltre, la funzione di fornire all'intera popolazione cittadina informazioni sui differenti settori di interesse, dai temi della salute, ai diritti del cittadino, alla solidarietà sociale, allo sport, al tempo libero, alle informazioni sul lavoro, sull'istruzione e formazione permanente, ecc.La strategia che unifica il servizio è quella di offrire un'informazione trasversale, che potenzialmente possa soddisfare tutte le necessità informative dell'utente permettendone un migliore inserimento nella vita sociale tramite l'aumento delle conoscenze, delle possibilità e potenzialità individuali.L'informazione è lo strumento operativo e la sua trasmissione rappresenta un'opportunità 'educativa'. Essa, infatti, consente all'informatore di orientare l'utente ad acquisire strumenti capaci di incrementare le proprie capacità di autonomia e di piena cittadinanza.

Le sue principali funzioni

Le principali funzioni che un servizio informativo è chiamato ad assolvere (v. raccomandazioni Comitato dei Ministri degli Stati Membri dell'U.E. n.(90) 7, sono:Informazione: il servizio è chiamato a fornire una risposta pertinente alla richiesta, corredando tale risposta di argomenti e materiali esplicativi e lasciando poi il destinatario libero di scegliere, decidere ed agire autonomamente;Consulenza: il servizio deve altresì essere in grado di fornire consulenza di base per l'elaborazione e/o realizzazione di un progetto o per la soluzione di un problema tecnico specifico (legale, economico, ecc….);Orientamento: fornire un sostegno alla persona in relazione all'analisi ed interpretazione delle proprie esigenze in rapporto alle proprie abilità, capacità ed interessi e all'influenza dell'ambiente esterno allo scopo di poter operare la scelta più opportuna rafforzando l'autoconsapevolezza e l'autonomia di scelta e di azione.

La sua attivazione risale al 1992

la sua attivazione nel 1992 data che segna anche la nascita del Servizio Informagiovani in Sardegna, un servizio che, sempre più, è divenuto punto di riferimento importante non solo per i giovani, ma per l'intera cittadinanza. Il lavoro di questi anni, i lusinghieri risultati conseguiti, hanno generato nel territorio il bisogno di un servizio che assumesse maggiormente la veste di ''servizio diffuso'': è da questo bisogno che hanno tratto spunto le Amministrazioni di Abbasanta, Ghilarza e Norbello per riavviare il Servizio, stavolta in forma intercomunale. Ancora una volta, la gestione del Servizio è stata affidata alla Cooperativa Sociale Studio e Progetto 2 ONLUS, che già aveva, in questi anni, gestito il servizio e che, rispondendo alle richieste delle Amministrazioni comunali intende proseguire nel percorso già avviato di animazione sul territorio garantendo ai giovani, e ai cittadini in genere, informazione e orientamento sui temi dell'istruzione e formazione, del lavoro e delle professioni, sui concorsi, sui viaggi e vacanze, sui servizi presenti nei tre Comuni, sui diritti del cittadino, sui temi della cultura e dello sport, sulla mobilità giovanileL'obiettivo postosi dalla Cooperativa Sociale ''Studio e Progetto 2'' e condiviso dalle Amministrazioni comunali è quello di dotare i cittadini di un punto di riferimento qualificato, di promuovere la crescita umana e sociale del cittadino in particolare del soggetto debole, di promuovere lo sviluppo economico del territorio, di garantire la fruibilità dei servizi pubblici e privati ad ogni livello, di migliorare i rapporti tra il cittadino e le istituzioni.

E' al perseguimento di questo obiettivo che l'operatore lavora con costanza e determinazione raggiungendo risultati positivi, grazie soprattutto all'azione informativa ed orientativa a cui il servizio è improntato, alle metodologie utilizzate nel rapporto con i cittadini, caratterizzate da professionalità, cortesia, qualità, supportata dalla costante azione di pubblicizzazione delle opportunità presenti al centro.L'attività dell'Operatore di Sportello è diretta, così come del resto è stato in questi anni, al recepimento delle esigenze e delle richieste informative e di orientamento dell'utenza, alla predisposizione delle risposte, alla loro ''confezione'' in modalità fruibili da tutti i cittadini, all'aggiornamento costante dei dati e alla loro comunicazione in forme adeguate all'utenza.

L'erogazione delle informazioni avviene, oltre che col costante contatto con le fonti, prevalentemente attraverso l'utilizzo della Banca dati Metropolis Web, importante e valido strumento multimediale composto da diverse banche dati caratterizzate dall'introduzione del sistema ipertestuale e di archivi raggruppati per aree di interesse: Formazione, Lavoro, Estero, Viaggi e Vacanze, Informacittadino, Diritti del Cittadino, Cultura e Sport, Mobilità Giovanile. Le informazioni in esso contenute sono aggiornate settimanalmente e fornite dagli enti preposti, quindi garantite per la loro affidabilità e completezza e l'erogazione delle informazioni è perfezionate con la consegna di materiale cartaceo come ad esempio i bandi di concorso; gli elenchi e/o le singole offerte di lavoro locale, nazionale ed estero; la modulistica e il materiale informativo riguardante l'università ed i servizi ERSU; la modulistica sulla formazione professionale; le schede informative e di approfondimento sull'Imprenditoria giovanile e sulle altre leggi di finanziamento; ecc.

Il Centro Informagiovani-Informacittadino mira a consolidare e migliorare la presenza sul territorio garantendo la creazione di una rete di collaborazioni con enti, istituzioni, ed operatori vari al fine di poter offrire ai cittadini, supporti informativi e di orientamento che consentano la conoscenza e l'accesso facilitato alle risorse sui differenti settori d'interesse: informazioni ed orientamento sul lavoro, sull'istruzione e formazione permanente, sui temi della mobilità, sul tempo libero, sulla solidarietà sociale, diritti del cittadino, ed altre, cercando di rispondere ai bisogni espressi e alle domande latenti dei cittadini.

L'attività del Servizio è organizzata in modo tale da svolgere un'azione informativa ed orientativa a tutto campo in grado di fornire sia un'informazione completa, comprensibile e affidabile, sia una consulenza ed un accompagnamento capaci di consentire scelte libere e consapevoli e creare percorsi di avvicinamento all'utilizzo delle opportunità; capace quindi di erogare servizi sulle differenti aree di interesse giovanile: dalla formazione ed orientamento scolastico e professionale, ai diritti del cittadino e vita sociale; dalle tecniche attive di ricerca del lavoro all'orientamento e consulenza sull'imprenditoria giovanile.In particolare l'obiettivo fondamentale è quello di ''orientare'', evitando la confusione generata dalla grandissima mole di informazioni che quotidianamente ci raggiunge; ecco perché il lavoro dell'operatore è improntato principalmente non alla pura e semplice erogazione dell'informazione, ma all'accompagnamento per una corretta fruizione del servizio attuando così un'attività di orientamento e consulenza e privilegiando il rapporto personale con il pubblico.

L'orario di apertura dello sportello al pubblico è garantito per complessive 11,5 ore settimanali distribuite in modo omogeneo durante l'arco della settimana, così come di seguito indicato:

Sede di Abbasanta

Via Matteotti, 2
09071 Abbasanta
Tel. 078552481
E-mail ig.abbasanta@tiscali.it

Sportello aperto al pubblico il:

  • Martedì ore 10.30/13.00
  • Mercoledì ore 15.30/18.30
  • Giovedì ore 11,00/13.00
  • venerdì ore 15,30/18,30

Link utili