Vai a sottomenu e altri contenuti

Cambio di residenza in tempo reale

Data pubblicazione on line: 05/06/2012

L'art.5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, (cambio di residenza in tempo reale) ha introdotto nuove disposizioni in materia di dichiarazioni anagrafiche di immigrazione, di cambio di abitazione all'interno del comune e di emigrazione all'estero.
Le dichiarazioni dovranno essere rese mediante l'apposita modulistica conforme a quella pubblicata sul sito del Ministero Dell'Interno, che sarà possibile inoltrare al Comune competente con le modalità di cui all'articolo 38 del D.P.R. n. 445/2000 e dell'articolo 65 del Codice dell'amministrazione digitale (CAD), di cui al D. Lgs. n. 82/2005 ( Vedi allegati ).
I moduli devono essere compilati in tutte le parti indicate come obbligatorie ( voci contrassegnate con l'asterisco*).
Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d'identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
.I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche non solo attraverso l'apposito sportello comunale ma anche a mezzo di:
posta raccomandata indirizzata all'Ufficio Anagrafe del Comune - piazza Municipio n.1 - 09070 NORBELLO (OR)
FAX: 0785 51348
per via telematica
Quest' ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:
che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.
Indirizzo posta elettronica semplice: anagrafe.norbello@tiscali.it
Indirizzo posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.norbello.or.it
Il comune di iscrizione o nuova iscrizione , ai sensi dell'art. 5, c. 3, del d.l. n. 5/2012, entro due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni, effettua le registrazioni ricevute, fermo restando che gli effetti giuridici delle stesse decorrono dalla data di presentazione. Con riguardo ai cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea l'iscrizione è subordinata alla presentazione dei documenti attestanti la regolarità del soggiorno.
Il comune di provenienza entro due giorni procede alla cancellazione ed ha cinque giorni di tempo per inviare al comune di iscrizione tutti i dati integrati e corretti riguardanti l'interessato.
Il comune di nuova iscrizione, nelle more del ricevimento della comunicazione da parte del comune di precedente iscrizione , può rilasciare solo la certificazione relativa alla residenza, allo stato di famiglia limitatamente alle informazioni documentate e ad ogni altro dato comunque in possesso dell'ufficio.
Nei casi di presentazione della dichiarazione allo sportello, verrà rilasciata all'interessato, contestualmente alla presentazione della dichiarazione, la comunicazione di avvio del procedimento, di cui all'art. 7 della legge n. 241/1990, informandolo che verranno svolti degli accertamenti a seguito della dichiarazione resa, negli altri casi la comunicazione sarà inviata all'indirizzo dichiarato.
La norme prevede che gli accertamenti siano svolti entro 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata, decorsi i quali senza che siano pervenute comunicazioni negative, quanto dichiarato si considera conforme alla situazione di fatto e l'istanza s'intende accolta secondo l'istituto del silenzio assenso (art..20 legge 241/1990).

Nel caso gli accertamenti della dimora abituale diano esito negativo, l'ufficiale d'anagrafe invierà all'interessato una comunicazione di preavviso di rigetto ai sensi dell'articolo 10-bis della Legge n. 241/1990 con il quale verrà reso noto l'esito negativo degli accertamenti o la mancanza dei requisiti.
L'interessato entro 10 giorni dal ricevimento di tale comunicazione ha diritto di presentare per iscritto le proprie osservazioni, eventualmente corredate da documenti.
La comunicazione di preavviso di rigetto interrompe i termini del procedimento che iniziano nuovamente a decorrere dalla data di presentazione delle osservazioni o, in mancanza, della scadenza del termine di dieci giorni di cui sopra.
Nel caso di eventuale mancato accoglimento delle osservazioni, l'ufficiale d'anagrafe dovrà indicarne la motivazione nel provvedimento con il quale avvisa l'interessato del definitivo esito dei controlli svolti, nonché del conseguente ripristino della posizione anagrafica precedente.

Si rammenta al riguardo che in caso di false dichiarazioni si applicano le disposizioni previste dagli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace.

Normativa
Circolare n.9/2012 del 27 aprile 2012 del Ministero degli Interni contenente le istruzioni operative per l'attuazione dell'art.5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35 recante ''Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo''.


Decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35 recante ''Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo''. Modalità di applicazione dell'art. 5 (''Cambio di residenza in tempo reale'').


Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. ''Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa''. Testo unico sulla documentazione amministrativa.

A seguito della conversione in legge del D.L. 47/2014 - Lotta all'occupazione abusiva di immobili - '' Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono NULLI a tutti gli effetti di legge'' Pertanto, il cittadino che faccia richiesta di iscrizione/variazione anagrafica, dovrà esibire:

a) il titolo sulla base del quale occupa l'alloggio (contratto di locazione, Rogito ecc..)
b) una dichiarazione sostituiva di atto di notorietà

In assenza del documento attestante la regolarità del titolo di occupazione, la dichiarazione di residenza sara' IRRICEVIBILE.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Dichiarazione residenza Formato pdf 60 kb
Dichiarazione trasferimento residenza all'estero Formato doc 62 kb
Allegato A Formato pdf 78 kb
Allegato B Formato pdf 152 kb
Dichiarazione sostitutiva allegato 1 Formato pdf 150 kb
Dichiarazione sostitutiva allegato 2 Formato pdf 116 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Anagrafe
Referente: Angelo Corona
Indirizzo: Piazza Municipio, 1
Telefono: 0785 519925
Fax: 0785 51348
Email: anagrafe@comune.norbello.or.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio